martedì 23 maggio 2017

VERMICELLI CON LE VERACI

 Per me non esiste piatto di pesce più gustoso e semplice da cucinare, inconfondibile nel sapore e nel profumo che emana nel prepararlo. Una vera squisitezza, per chi ama il pesce. Quando l'aglio inizia a imbiondire nell'olio caldo, la cucina si riempie del suo profumo intenso e deciso, ma è con l'aggiunta del peperoncino e del prezzemolo che il profumo è al massimo.... e non esistono più rivali in cucina. Ormai questo piatto l'ho preparato un sacco di volte e un sacco di volte ho detto: ma che buono! Naturalmente le vongole devono essere fresche, come i pomodorini, l'aglio di qualità come di qualità deve essere l'olio non troppo fruttato perchè non prevalga sul sapore del pesce; per intenderci  olio ligure, toscano, meglio sarebbe olio del Garda ma ahimè un pò troppo caro!  Per quanto riguarda le vongole devono essere spurgate in acqua salata diverse ore prima di cucinarle. Cambiate l'acqua spesso e prima di farle aprire sul fuoco verificate bene che abbiano lasciato sul fondo tutte le impurità.

Nota della spesa
G.500/600 di vongole veraci
G. 150 di spaghettoni o vermicelli
1 spicchio d'aglio
peperoncino piccante
10/12 pomodorini ciliegino
olio evo
prezzemolo tritato
*****************************************************************************************
Aprire sul fuoco le vongole già spurgate almeno 4/6 ore prima, utilizzando una padella con coperchio in poca acqua. Una volta aperte togliere i molluschi dal guscio e filtrare il liquido.
A parte rosolare l'aglio in alcuni cucchiai di olio extra vergine con una parte del prezzemolo, il peperoncino e poco dopo aggiungere la dadolata di pomodorini, cuocere per circa 15 minuti.
 Infine aggiungere le vongole, parte del liquido. Lasciate insaporire il sugo poi unite la pasta mescolare bene cospargere di prezzemolo tritato e servire.
                                                     CHE DIRE: BUON APPETITO!!
                                                     Siate sempre lieti
                                                            Nonna Dani


mercoledì 17 maggio 2017

CHEESECAKE AL SALAME E MARMELLATA DI FICHI

Ho preparato questa ricettina per partecipare al contest  Mystery Basket  ospitato questo mese nel bel blog di Carla Emilia. Gli ingredienti del cestino, scelti da Carla sono i più diversi e danno libero sfogo alla fantasia che in cucina non dovrebbe mai mancare. Ho scelto due ingredienti la robiola e lo yogurt bianco per realizzare le mie cheesecake salate, ho aggiunto alcune fette tritate di salame tipico felino della mia terra, che non poteva non essere accompagnato da una buona marmellata di fichi. Adattissimi per un'antipasto o per un aperitivo.  Che dire provare per credere.
Nota della spesa
g. 50 fette biscottate
g. 30 burro fuso
g. 150 robiola
g. 30 di yogurt magro
1 uovo
3/4 fette di salame  felino nostrano
sale e pepe
alcuni cucchiai di marmellata di fichi
***************************************************************************************
Sbriciolare finemente le fette biscottate nel mixer poi incorporare il burro fuso e amalgamare bene. Stendere il composto nei pirottini di carta disposti su teglia per muffin, compattare bene con il dorso di un cucchiaio e mettere nel freezer per circa 30 minuti.
A parte lavorare bene la robiola con l'uovo, unire lo yogurt e il salame tritato, regolare di sale e pepe.
 Distribuire la crema nei pirottini e cuocerli in forno a 180°per circa 20 minuti. Sfornare lasciare raffreddare metterli in frigo per circa 2 ore. Servire con un cucchiaino di marmellata di fichi.
                                       
                                                       Siate sempre lieti.                                                            
                                                            Nonna dani
Con questa ricetta partecipo al contest "the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Un'arbanella di basilico.


domenica 14 maggio 2017

TRANCI DI PESCE ALLA ROMAGNOLA per QUANTI MODI DI FARE E RIFARE


Oggi l'appuntamento dei Quanti modi di fare e rifare è tutto romagnolo. La nostra  instancabile cuochina si è data molto da fare per preparare diverse qualità di pesce con la farcia romagnola. Ha "pescato" il salmone, il rombo ed infine le acciughe offrendoci tanti consigli e suggerimenti per cucinare il pesce in modo semplice e chiaro. Grazie!! Io ho "pescato" dell'ottimo merluzzo e l'ho cucinato a modo mio, cambiando un pò le carte in tavola.....utilizzando l'uovo fresco leggermente montato per panare le fettine di pesce e passarle direttamente in forno.



Nota della spesa
2 tranci di merluzzo fresco tagliato sottile
1 uovo
prezzemolo tritato
1 limone
pane grattugiato
sale grosso all'arancia home made
pepe


**************************************************************************************
Spremere il limone versare sulle fette di merluzzo lavato e asciugato e lasciare riposare in frigo per almeno un'ora, io l'ho lasciato tutta la notte. In una terrina ho montato leggermente l'uovo ho unito il sale aromatizzato, il prezzemolo tritato e il pepe. 
In una carta forno ho cosparso di pane grattugiato, il pesce scolato dall'uovo comprimendo bene con le mani per fare in modo che il pane rivesta tutto il pesce. Li ho adagiati in una pirofila con carta forno leggermente unta d'olio, ho aggiunto altro olio sulla superficie e cotti in forno ventilato a 200°per circa 30 minuti. Li ho serviti con una spruzzata di arancia e rucola fresca.





















                           Ringrazio la cuochina Anna& Ornella e tutte voi che passerete per un saluto.     
                                                            Siate sempre lieti.
                                                                 Nonna Dani

mercoledì 10 maggio 2017

SPAGHETTI ALLA CREMA DI LIMONE E OLIVE NERE


Chi non ha in dispensa un vasetto di olive? io ho usato le taggiasche, ma andranno benissimo anche le verdi,
se avete il limone bio nel frigo allora il gioco o meglio la ricetta è fatta. Sono veramente facili e veloci da preparare questi spaghetti con crema di limone, si preparano in un'attimo giusto il tempo di scaldare l'acqua e cuocere la pasta. 
Nota della spesa
g. 150 di spaghetti
g. 40 di mandorle spellate
g. 40 di parmigiano reggiano
2 cucchiai di olive taggiasche
1 limone non trattato
olio extra vergine d'oliva
sale pepe
foglioline di menta per decorare
********************************************************************************************
Grattugiare la scorza del limone e sbucciarlo, togliendo il più possibile la parte bianca (andrebbe spellato a vivo). Nel mixer unire gli spicchi di limone ottenuti, la scorza grattugiata, le mandorle e alcuni cucchiai di olio, aggiungere 2 cucchiai di  di acqua fredda e frullare fino a ottenere un composto cremoso, poi unire il parm-reggiano, aggiustare di sale e pepe, unire le olive. Cuocere la pasta e condirla con la salsa ottenuta, se necessario allungandola con poca acqua di cottura.
                                                                   Buona spaghettata!
Siate sempre lieti.
                                                                        Nonna dani





giovedì 4 maggio 2017

TORTA AL FONDENTE CON MANDORLE, AMARETTI, CEDRO (ovvero torta dell'amicizia)

 
La ricetta è di Silvana, amica preziosa, come preziosa è la sua amicizia fatta di tanti momenti condivisi, belli e meno belli, ma veri e sinceri che impreziosiscono la nostra vita. La torta è ricca di sapori e profumi, come l'amicizia, veramente ottima per un tè con le amiche o un dopo cena accompagnato da un buon prosecco o moscato. A dir il vero si chiama"torta torrone" forse per gli albumi o il cedro, a me piace chiamarla torta al fondente ovvero "torta dell'amicizia" (quella vera!) 

Nota della spesa
g. 150 di cioccolato fondente
g. 150 di amaretti
g. 150 di mandorle tritate
g. 250 di zucchero (io g. 200)
g.  70 di cedro
4 albumi a neve 
1 bicchierino di sassolino
1 pizzico di sale
pasta frolla già pronta o preparata così
g. 250 di farina
g. 120 di zucchero
g. 125 di burro a temperatura ambiente
1 tuorlo
1 cucchiaio di aroma di limone home made
oppure la buccia grattugiata
poco latte, sale
*******************************************************************************************
Preparare la pasta frolla unendo tutti gli ingredienti impastare velocemente, avvolgere la pasta in una pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per alcune ore, se riuscite preparatela il giorno prima.
Tagliare a pezzetti tutti gli ingredienti aggiungere il sassolino e molto lentamente gli albumi montati a neve.
Trascorso il tempo di riposo riprendere la pasta e iniziare ad ammorbidirla con le mani poi con l'aiuto della carta forno e il mattarello stendere un disco di pasta e rivestire uno stampo da torta.
Versare il composto ripiegare la pasta nei bordi e cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti. 

                                                       BUONISSIMA!!


                                                          ANCORA UNA FOTO
                                                       Grazie Silvana per la tua amicizia.
                                                           Siate sempre lieti.
                                                                 Nonna Dani
                           Con questa ricetta partecipo al contest " Noci,noccioli &frutta secca del blog. "la stufa economica“,  


domenica 30 aprile 2017

FROLLINI CUOR DI FRAGOLA

 La mia "piccola pasticciera" mi ha aiutato a preparare questi ottimi frollini, anzi preciso io ho aiutato lei. E' stata bravissima una vera esperta nell'arte della pasticceria. Senza alcuna difficoltà ha steso la pasta con il mattarello, ha tagliato le formine ecc. insomma veramente bravissima e sicura di sè. Sbirciando nel bel blog di  Imma  ho trovato la  ricetta (copiata in toto) che da subito mi è sembrata giusta e semplice per trascorrere un pomeriggio divertente in compagnia della "piccola pasticcera". Grazie Imma!

Nota della spesa
g. 200 di farina 00
g,  50 di amido di mais
g. 100 di zucchero a velo
g. 100 di burro 
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 uovo + 1 tuorlo
marmellata di fragole home made
******************************************************************************************
Nella planetaria ho montato leggermente il burro con lo zucchero ho unto le uova, la farina l'amido di mais e il lievito. Ho impastato amalgamando bene tutti gli ingredienti ottenendo un panetto morbido. Ho avvolto l'impasto con pellicola trasparente e l'ho messo a riposare in frigo. La ricetta originale parla di mezz'ora ma io l'ho lasciato un giorno intero.
 Quando la piccola pasticciera si è resa disponibile ho tolto dal frigo l'impasto lasciandolo acclimatare poi la" pasticcera" ha fatto i biscotti stendendo la pasta con il mattarello di circa 2/3 millimetri e ritagliando i biscotti a forma di cerchio e ritagliando ulteriormente all'interno del cerchio con la forma a cuore. Ha sovrapposto i due dischi e ha messo al centro un poco di marmellata di fragole. 
Ha disposto i biscotti su carta forno e ha cotto in forno caldo a 180° per circa 15 minuti.
                                         Una volta cotti li ha spolverati con zucchero a velo.
 Dopo averne messo da parte alcuni per il papà, la mamma è sottinteso che i biscottini si sono volatilizzati durante la merenda sorseggiando il tè.
                                                       BUONA DOMENICA
Un bacio alla mia piccola pasticciera e un altro al fratello che si è reso disponibile come sempre.....solo per mangiarli.
Siate sempre lieti.
Nonna Dani

mercoledì 26 aprile 2017

CROSTINI ALLA CREMA DI FORMAGGIO CON MARMELLATA D'ARANCIA AL PEPERONCINO

 Li ho preparati per l'antipasto del pranzo di Pasqua ed è stato un successo. Sono di una semplicità disarmante e di una bontà, che vi lascio immaginare. La mia marmellata di arance e peperoncino con arance tarocco bio, dal sapore amarognolo e da retrogusto piccante, si accompagna benissimo con il formaggio morbido leggermente lavorato con olio extra vergine ligure, quindi delicato, sale e pepe. Insomma una vera delizia per iniziare un pranzo importante o da mettere nel cestino del pic-nic da offrire agli amici in una giornata da vivere in buona compagnia all'aria aperta.
Nota della spesa
una confezione di formaggio spalmabile, robiola ecc
Pane da toast
olio evo ligure
sale pepe
marmellata di arancia e peperoncino home made
*****************************************************************************************
Tagliare le fette di pane in quattro parti passarle per alcuni minuti nel forno funzione grill. In una terrina amalgamare il formaggio con due cucchiai di olio sale pepe  e stenderne una piccola quantità su ogni crostino di pane. Infine stendere sul crostino  la marmellata di arancia.
                                                  Pronti per la tavola o per il cestino.
                                                               Siate sempre lieti.
                                                                   Nonna Dani
Con questa ricetta partecipo al contest di Barbara “Di cucina in cucina”, ospitato dal  blog  "Shake your Free Life" a tema un pic-nic tra amici.   
                                                            Grazie a Manolo per l'invito.