Novità in cucina

giovedì 17 marzo 2016

CIAMBELLA DI QUARESIMA COTTA NELL' ACQUA


Sfogliando il "Breve manuale del mangiar reggiano" alla ricerca di una ricetta pasquale sono stata attratta dalla ciambella di Quaresima cotta nell'acqua. La ciambella è un dolce tipico della mia città, ma l'usanza di cuocerla nell'acqua, non la conoscevo, molto probabilmente perchè si tratta di una ricetta antica che ora non si fa più. Quello che più mi ha incuriosito è la cottura a bagno-maria che a parte la preparazione del cream-caramel non avevo mai provato per una torta. Come il pane azzimo senza lievito tipico della Pasqua anche questa ciambella non prevedendo il lievito richiama senza dubbio la tradizione pasquale. Nonostante la mancanza di lievito la ciambella rimane abbastanza morbida, con il profumo di limone ed arricchita della salsa al caramello non è niente male. Con questa ricetta partecipo all'evento #Ricette Pasquali# dell'Italia nel piatto.
Nota per la spesa
g. 400 di farina
g. 100 di zucchero
g.  50 di burro
3 uova intere + 3 tuorli                                                         
 un cucchiaino di aroma di limone home made oppure limone grattugiato
il succo di un limone
pizzico di sale
(g. 150 zucchero + g. 80 acqua per il caramello)





*********************************************************************************
L'impasto andrebbe fatto a mano sulla spianatoia ma ormai sono troppo abituata ad usare la planetaria. Ho iniziato a montare le uova + i tuorli insieme poi lentamente ho aggiunto lo zucchero e il burro fuso. Ho unito lentamente la farina a cucchiai, l'aroma,  il succo del limone e il pizzico di sale. Ho amalgamato bene tutti gli ingredienti, poi l'impasto l'ho trasferito in uno stampo ad anello ben imburrato ed infarinato. Ho cotto a bagno-maria per circa 1 ora a forno moderato (190°).
Appena cotta l'ho lasciata intiepidire, l'ho tolta dallo stampo e l'ho cosparsa di zucchero caramellato e spolverata di zucchero a velo.

Per la salsa al caramello
In un tegamino ho scaldato lo zucchero, quando è diventato del tipico colore marrone ho aggiunto l'acqua calda. Il caramello inizierà a bollire, aspettate che la schiuma si diradi mescolate con una frusta e la salsa è pronta.  
                                                                 Siate lieti.
                                                               Nonna Dani

4 commenti:

  1. Non conoscevo questa ciambella, deve essere deliziosa :)

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questa ciambella, deve essere deliziosa :)

    RispondiElimina
  3. Questa ricetta è davvero molto particolare, non la conoscevo e non posso che ringraziarti x la ricetta :-)

    RispondiElimina
  4. ciao nonna Dani
    che delizia!!
    La vogliamo provare ...per la cottura a vapore e per il senza lievito.
    Speriamo che ci riesca bella come la tua.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.