Novità in cucina

mercoledì 6 aprile 2016

SALAME DI CIOCCOLATO

Veramente buono e irresistibile per grandi e piccini il salame di cioccolato. Si prepara facilmente e il successo è assicurato. Questo delizioso dolce è diffuso in tutta Italia, ma pare sia di produzione portoghese. E' chiamato anche "salame turco" per il colore che ricorda quello della pelle dei Mori, "salame vichingo" che risale agli anni settanta o "salame inglese". In Emilia-Romagna veniva confezionato tradizionalmente nel periodo pasquale e in molte case reggiane era molto di moda nei primi del Novecento. Come faccio ormai da tempo ho pastorizzato le uova (servono pochi mninuti) per preparare in tutta sicurezza una ricetta che prevede l'utilizzo di uova crude. Ricordo ancora una volta che la pastorizzazione delle uova serve per abbattere la carica patogena delle uova crude ed evitare il pericolo di salmonella. L'ho accompagnato con un vino friulano il ramandolo. Questo ottimo vino si produce nella zona più settentrionale del Friuli. Dal colore giallo oro antico, dai profumi di albicocca passita e miele di castagno con  un sapore gradevolmente dolce, il ramandolo è un'ottimo vino per la meditazione e la contemplazione.
Con questa ricetta partecipo all'evento #cioccolatoecacao#dell'Italia nel piatto per la regione Emilia-Romagna.



*********************************************************************************
Nota della spesa
g. 200 di cioccolato fondente
g. 100 di zucchero
g. 100 di burro
g. 150 di biscotti secchi
ml. 100 di latte
2 cucchiai di cacao amaro
2 tuorli d'uovo
zucchero a velo per decorare
*********************************************************************************
Fondere il cioccolato a bagnomaria, unire quando è ormai sciolto il burro. A parte montare i tuorli con lo zucchero, quando saranno ben montati unire a filo il latte bollente e cuocere la crema fino a raggiungere circa 120° di temperatura (pastorizzazione). 
Raffreddare e incorporare il burro al cioccolato fuso, il cacao amaro e i biscotti sbriciolati. Amalgamare bene e disporre il composto ottenuto nella carta forno, arrotolare, dare la forma del salame e mettere in frigorifero per almeno 24 ore.
Servire a fette accompagnato da panna montata o crema leggera alla vaniglia.
                                                        Siate sempre lieti.
                                                            Nonna Dani
                                    

                                     https://www.facebook.com/events/1520876094885642/




1 commento:

  1. MMMMMMM....come si fa a non amarlo???? Grazie per la tua ricetta!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.